La gelosia nella terapia di coppia

Le emozioni nella coppia e nella terapia di coppia: la gelosia

 

immagine-2-2

Otello e Desdemona, sono tanto i protagonisti della tragedia di Shakespeare, quanto perfetti esempi di quanto il sentimento della gelosia possa influenzare la vita di una coppia.

Questo contrastante sentimento, che alimenta da sempre passioni e drammi amorosi, è uno dei protagonisti anche nella terapia di coppia. Non per nulla, la gelosia è una emozione che, generalmente, viene ad essere innescata da una minaccia reale o immaginaria.

Questo tipo di evento, può causare un processo che coinvolge anche i propri vari comportamenti, oltre che far sì che i pensieri possono assume perfino forme di deliro. Tutti aspetti, quindi, che è meglio che siano affrontati propriamente in una terapia di coppia.

 

La terapia di coppia ai primi sintomi di gelosia?

Di fronte a certi comportamenti che possono incrinare, se non distruggere, il rapporto di coppia, è sempre bene affidarsi a professionisti che, tramite la terapia di coppia, possono prontamente intervenire.

Ad esempio, per quanto riguarda la gelosia vi sono valutazioni cognitive e reazioni emotive del tutto personali, che possono emergere, chiaramente, attraverso una terapia di coppia.

La gelosia, di sé per sé, è un mix di emozioni come la paura, la tristezza, la rabbia, l’ansia, il senso di colpa, l’imbarazzo, il tutto a seconda della persona. Il sospetto della gelosia crea sempre preoccupazioni all’interno di una coppia, motivo per cui è bene intervenire il più rapidamente possibile.

image

Quanto è normale essere gelosi?

Come emerge chiaramente attraverso una normale terapia di coppia, l’assenza della gelosia può anche danneggiare il rapporto, lasciando il partner con la sensazione di non essere amati a sufficienza. D’altra parte, la gelosia è anche considerato e visto come uno strumento evolutivo che funge da sensore di pericolo e la sua funzione è quella di mantenere il rapporto.

 

Chi è più geloso?

Non è questione di essere uomo o donna, come pure non è un qualcosa legato all’età. La gelosia appartiene ad entrambi i sessi. Tramite una terapia di coppia, invece, viene ad essere evidenziato come sussistono ragioni o assegnazioni che portano alla gelosia per ciascun sesso, in quello che viene percepito come una minaccia.

 

La gelosia è una malattia?

In linea di principio la gelosia non può essere considerata una malattia. Tuttavia, a seguito di una terapia di coppia, si può evidenziare che uno suo stato eccessivo può diventare patologico, come può anche essere visto come un chiaro sintomo di alcuni disturbi come il disturbo ossessivo compulsivo, l’alcolismo, la demenza, la schizofrenia, per esempio.

Di base, una normale gelosia è un evento considerato transitorio, che però, in alcuni soggetti, può trasformarsi in un qualcosa che è irrazionale e decontestualizzato e che si sviluppa su possibili infondate preoccupazioni.

TERAPIA DI COPPIA

Quale sostegno può dare la terapia di coppia nella gelosia?

Attraverso la terapia di coppia si può comprendere quanto la gelosia sia effettivamente fuori controllo e di quanto stia danneggiando il rapporto e di come infligga sofferenze.

Infatti, il più delle volte, la persona gelosa è consapevole del fatto che le sue reazioni siano esagerate ma, tuttavia, le è impossibile controllare la sua gelosia. In pratica, vivono con il persistente, continuo e costante dubbio.

Quando, poi, tali convinzioni prendono il sopravvento nel soggetto, la situazione si complica notevolmente.

Un aiuto professionale tramite la terapia di coppia, di conseguenza, può aiutare ad affrontare correttamente tutte le tematiche legate alla gelosia proprio con lo scopo di salvaguardare il benessere e la felicità stessa della coppia

Centro Terapia di coppia Torino

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*