Come funziona la terapia di coppia

Come funziona la terapia di coppia

image

Come funziona la terapia di coppia

Spesso quella del “come funziona la terapia di coppia” é la domanda principale che ci viene rivolta. Ed è comprensibile. La vera risposta alla domanda “come funziona la terapia di coppia?” è “Dipende”.

Di seguito, si può trovare un’esemplificazione. Sia chiaro, ogni coppia è diversa dalle altre, di conseguenza, ogni terapia di coppia è differente dalle altre. Ma può in ogni caso può tornare utile vedere nero su bianco un percorso prototipico (Cigoli – Margola – Gennari – Snyder, 2014).

Fase 1 – Stabilire un’alleanza  nella terapia di coppia

Esempi di intervento:

  • stabilire la fiducia
  • chiarificare le regole della privacy
  • porre dei limiti alle interazioni negative in seduta

Fase 2 – Contenere le crisi destrutturanti la relazione di coppia

Esempi di intervento:

  • Prevenire (o stoppare) ogni forma di violenza contro se stessi o gli altri
    Contenere i fattori stressanti esterni
    Facilitare soluzioni intermedie
    Affrontare eventuali psicopatologie gravi
    Mobilitare appropriate risorse esterne

Fase 3 – Rafforzare la diade di coppia

Esempi di intervento:

  • Promuovere confini sani della coppia rispetto ai figli, alla famiglia estesa, al lavoro, alla comunità.
  • Facilitare interazioni positive, negoziazioni individuali e accordi collaborativi

Fase 4 – Promuovere competenze relazionali rilevanti

Esempi di intervento:

  • Promuovere abilità comunicative per, per esempio, facilitare la presa di decisioni, l’espressione delle emozioni
  • Sviluppare le competenze necessarie in specifici domini quali, la sessualità, la genitorialità

Fase 5 – Affrontare gli aspetti cognitivi del disagio coniugale

Esempi di intervento:

  • Portare l’attenzione alle questioni riguardanti l’attenzione selettiva, gli errori di attribuzione, le aspettative del partner

Fase 6 – Esaminare le origini evolutive del disagio

Esempi di intervento:

  • Promuovere una comprensione dei pattern relazionali disadattivi duraturi.
  • Promuovere una risposta di accoglienza empatica
  • Indurre minore reattività rispetto alle ansie che i partner esprimono nella relazione

Prendi un appuntamento telefonando al numero di seguito:

Nb: se non rispondiamo verrai richiamato/a quanto prima:

terapia di coppia torino